Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Ecco i seminari formativi FEP progetto Pescamica

  • Data: 18.02.15
  • Categoria: Comunicati stampa
  • Autore/Fonte: Ufficio Stampa Amp Porto Cesareo

Dettagli della notizia

Continua l'importante attività formativa sul territorio Jonico salentino, dell'Area Marina Protetta Porto Cesareo, Ente guidato dal presidente del Consorzio Remì Calasso e dal direttore Paolo D'Ambrosio.

Per i prossimi 24 e 26 febbraio 2015, (inizio corso fissato per le ore 16.30 termine previsto per le ore 19.30), presso il nuovo ed accogliente auditorium "I. Negro" dell'Istituto Comprensivo della città di Porto Cesareo, diretto dalla dirigente Rita Ortenzia De Vito, sono in programma due giornate di attività formativa rientrante nel progetto Comunitario "PescAmica" finanziato con i fondi FEP 2007 2013 - leader partner l'AMP Porto Cesareo assieme alla "Riserva di Torre Guaceto" ed al CoNISMa – Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienza del Mare.

Da evidenziare che i destinatari dei seminari di formazione sono le Cooperative di Pesca delle Riserve Marine Statali del Salento, AMP Porto Cesareo e Torre Guaceto. I corsi saranno tenuti dal Comandante Antonio Trisolini dell'Ufficio Locale Marittimo Torre Cesarea (Capitaneria di Porto di Gallipoli) e dal Dr Mauirizio Vetrugno e dal Dr. Pierluigi Caricato del Servizio Veterinario dell'ASL Lecce Unità Operativa di Copertino, e verteranno su due argomenti specifici, uno rivolto ai pescatori che avrà come oggetto l'etichettatura e tracciabilità dei prodotti ittici alla luce del Reg. Ce 1379/2013, gli aspetti igienico-sanitari della conservazione a bordo del pescato, gli aspetti igienico sanitari della vendita diretta del pescato. L'altro rivolto ai titolari di pescherie che avrà come oggetto sia l'etichettatura e tracciabilità dei prodotti ittici alla luce dell'entrata in vigore dei Reg. Ce 1379/2013 e Reg. CE 1169/2011 si agli aspetti igienico-sanitari della conservazione e vendita dei prodotti ittici.

Certi e convinti "dell'importanza di questa attività di rete per la creazione di nuove sinergie tra Riserve Marine ed operatori della pesca", si sono detti il Presidente dell'AMP Porto Cesareo Remì Calasso ed il Vicepresidente della Riserva di Torre Guaceto Cosimo La Guercia.

Torna a inizio pagina