Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Lavori di riqualificazione e migliore fruizione sulla spiaggia di Sant’Isidoro

La soddisfazione del Presidente del Consorzio Amp Porto Cesareo Remì Calasso e del Consigliere Amp Giovanni Portorico.

Dettagli della notizia

Nuovo eccellente intervento per la riqualificazione e la migliore fruizione del litorale costiero dell’Area Marina Protetta di Porto Cesareo. Sono terminati in questi giorni infatti, lavori per la realizzazione di un fondamentale intervento di fruizione balneare nell’importante Marineria di Sant’Isidoro, la più grande spiaggia della costa di Nardò. Va subito evidenziato che la costa di Sant’Isidoro, poiché ricadente nell’Area Marina Protetta Porto Cesareo, ha potuto beneficiare del prezioso supporto dell’Ente Parco, che grazie ad una stretta e valente sinergia con il settore Urbanistica, Ambiente e Demanio del Comune di Nardò, ha progettato e realizzato, ben due pedane per accesso alla spiaggia sita nella marieneria. Da evidenziare che l’intervento ecocompatibile ed a basso impatto ambientale così come vogliono le norme ed i regolamenti locali, provinciali, regionali, nazionali e comunitari che disciplinano tali attività, consentirà in particolar modo migliori e comodo modalità d’accesso all’erenile per i diversamente abili.

Nel merito e sull’utilità dell’intervento urbanistico eseguito, che è bene ribadirlo interesserà in futuro anche altre fasce costiere del litorale dell’Amp, ci sono da registrare diversi interventi di sostegno e compiacimento. Il primo quello del Consigliere dell’Area Marina Protetta Giovanni Portorico. “Migliorare i servizi per la libera balneazione ed accesso alla costa attraverso interventi ecocompatibili sono tra le principali azioni dell’AMP Porto Cesareo che trovano ampio supporto anche nel recentemente approvato Piano Comunale delle Coste di Nardò”. Sui lavori è intervenuto anche Il Presidente Amp Remì Calasso. “Un nuovo apprezzabile intervento, facente parte di un più complesso piano di riqualificazione ambientale, avviato negli ultimi anni nella riserva marina, che vede chilometri di preziosa costa sabbiosa adeguatamente attrezzati per garantirne una corretta fruizione”.

Torna a inizio pagina